giovedì 25 giugno 2009

Sci-Alpinismo in Valle di Champorcher

24 giugno 2009 - Punta Rascias m. 2784. - Da Dondena m. 2110.
Ancora in zona per sfruttare le ultime possibilità di utilizzare gli sci. Purtroppo, almeno in salita, li abbiamo portati a spalle per mezza gita. Un pò all'inizio per mancanza di neve e poi sull'alto perchè la neve c'era solo su un pendio piuttosto ripido. In discesa invece, cercando qua e la e con qualche gava/buta, siamo riusciti ad arrivare sin quasi alla macchina con gli sci.
Neve tutto sommato buona, morbida il giusto su quella portante.
In alcuni punti però ancora rigole e bugnoni - il flagello di quest'anno - dovuti alle piogge.
Nella prima foto si vede il Bec Costazza, il Colle Finestra e la Torre Ponton.
Nella seconda ancora la Torre Ponton e la Tersiva.
Nella terza è inquadrata la rosa dei Banchi, il Colle della Rosa, l'Asgelas e la Punta Corona.
Nella quarta la panoramica spazia dalla già nominata Rosa dei Banchi fino alla Tersiva.
Nelle ultime due i fiori di stagione.




















domenica 21 giugno 2009

Sci-Alpinismo in Valle dell'Orco

20 giugno 2009 - Colle di Punta Fourà m. 3124. Da q. 2300 ca. appena sopra il Lago Agnel m. 2284.
La strada era già aperta oltre a questa quota ma, al mattino, era tutta ghiacciata. Al pomeriggio alcune auto che erano salite oltre sono state bloccate da un muretto di neve che aveva ostruito il passaggio.
Giornata bella con buona temperatura. Saliti con i rampanti sotto gli sci, per la neve ghiacciata, fino alla Costa della Civetta. Poi la neve si è ammorbidita.
Gita che si sviluppa sul lungo con alcuni pendii ripidi e falsopiani.
Bellissimo l'ambiente, che d'estate si popola di camosci e stambecchi.
La discesa si è svolta su neve compatta primaverile ma che, in certi posti, ha risentito delle piogge ed ha formato rigole e bugnoni.


Nella prima foto siamo in vista del colle che ha sulla sinistra la P: Fourà.

Nella seconda il panorama va dalla Grivola al Gran Paradiso, al Ciarforon alla Becca di Monciair fino ai Denti di Broglio.

Nella terza il Lago Agnel ancora parzialmente gelato.
Il filmato è un insieme di foto perchè la batteria della videocamera mi ha tradito.












video

mercoledì 17 giugno 2009

Sci-Alpinismo nella Valle di Champorcher

16 giugno 2009 - Monte Corona m. 2991 (anticima della Punta dell'Asgelas m. 3021). Da Dondena m. 2110.
Partiti per fare o il Bec Costazza o la Torre Ponton visto che le informazioni davano buon innevamento lungo il vallone che va al lago Miserin. Ma salendo ci siamo resi conto che nel giro di due giorni è sparita molta neve. Arrivati sopra il Lago Miserin abbiamo allora optato per fare una traversata in quota e scendere nel Vallone della Rosa, sicuramente più innevato.
Durante il trasferimento ci ha colpito una bella punta con dei pendii regolari e quindi ci siamo diretti in quella direzione. Ci siamo fermati una decina di metri sotto la cresta perchè, non conoscendola, poteva esserci il rischio di trovare una cornice.
Neve portante con un pò di marcetta sopra, salvo le primissime curve dove c'era neve recente e non ancora trasformata.
Verso la fine del canale la neve si è allentata ma soprattutto, per via della pioggia dei giorni precedenti, si sono formate delle rigole e dei bugnoni fastidiosi oltre al terreno quasi pianeggiante. Dopo qualche gava e buta un ultimo pendio con neve bella ci riconduceva a 5 minuti dall'auto.
Nella prima foto l'attraversamento del torrente su un ponticello.
Nella seconda la punta Corona; a metà della cresta ci siamo fermati.
Nella terza una panoramica con la Rosa dei Banchi (la regina della zona), il Colle della Rosa e la cresta che sale alla Punta dell'Asgelas.
Nella quarta foto le nostre tracce di discesa.
Nell'ultima il Vallone della Rosa che abbiamo disceso ed i nomi per individuare le punte.
Infine il filmato della gita.


















video

venerdì 12 giugno 2009

Sci-Alpinismo in Valle di La Thuile

10 giugno 2009 - Colle del Belvedere m. 2568 - Da Colle del Piccolo San Bernardo m. 2158.
Non mi aspettavo di trovare cosi' poca neve nonostante le abbondanti nevicate di quest'anno. Solitamente in questo periodo c'e n'è molta di più.
Abbiamo portato gli sci a spalla per una ventina di minuti in salita ma in discesa siamo riusciti ad arrivare alla macchina senza toglierli grazie a lingue di neve nei canalini.
Neve poco scorrevole in alto, anche per la poca pendenza, ma bella primaverile nella parte teminale.
Dal colle, dove arriva uno skilift degli impianti francesi di La Rosiere, siamo ancora saliti sulla dx verso la cima Bella Valletta.
Dal versante italiano arrivano gli impianti di La Thuile - Chaz Dura e Monte Belvedere.
Ampio il panorama sul Bianco, sul Gran Combin e sulle cime sopra La Thuile.
Giornata bella ma abbastanza fredda.
Nella prima foto la panoramica va dal Monte Bianco alle Jorasses, al Gran Combin, al Monte Colmet, al Monte Lussè fino al Monte Paramont.
Nella seconda le nostre tracce in discesa.
Nella terza il M. Bianco con la caratteristica nuvola a pesce, indice di tempo in peggioramento.
Nell'ultima: la parte alta della gita con il Monte Valaisan.

Infine il filmato della gita.












video

lunedì 8 giugno 2009

Sci-Alpinismo in Valle dell'Orco

8 Giugno 2009 - Costa di Mentà m. 2819. Da q. 2170 ca. dove la strada è ancora chiusa per neve.
Tempo brutto: nebbia tutto il giorno e qualche goccia di pioggia all'auto.
L'idea era quella di andare alla Punta Violetta ma, date le condizioni meteo, abbiamo cambiato idea.
Neve bella come qualità ma la pioggia di ieri ha creato rigole e gobbe che non permettevano una sciata regolare.
Sembrava di essere a gennaio o febbraio.
Nella prima foto saliamo nella nebbia.
Nella seconda, intabarrati, ci prepariamo per la discesa.
Nella terza vediamo la meta che ci eravamo posti alla partenza.
Nelle ultime due, più in basso, flora e fauna locali.















giovedì 4 giugno 2009

Sci-Alpinismo nel Vallone del Gran San Bernardo

3 giugno 2009 - Monte Fourchon m. 2902.
Dalla strada del GSB q. 2373.
In realtà siamo partiti un pò più basso dove c'era da parcheggiare.
C'è ancora molta neve.
Giornata molto bella e calda ma con un venticello fresco che ha mantenuto la neve buona: marcetta su fondo consistente.
Gran bella vista dalla punta (vedi foto).
Nella prima foto il manto di neve, molto spesso, incomincia ad aprirsi dove scorre l'acqua.
Nella seconda, salendo, la vista spazia dal Pain de Sucre al Monte Fourchon.
Nella terza, dalla vetta, si vedono il Combin, il Velan, il vallone di salita ed il Pain de Sucre.
Nella quarta, dalla vetta, il panorama spazia dal Monte Bianco alle Jorasses e fino al Mont Dolent.
Nell'ultima le nostre tracce lasciate in un canalino che, nonostante le molte persone scese ieri ed oggi, non era stato ancora toccato.
Infine il solito filmato.




















video